• Eventi
  • « Ott 2017 »
    Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
     
     
     
     
     
     
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
     
     
     
     
     

Cos'è l'Unione dell'Eridano

 

Logo EridanoL'UNIONE DEI COMUNI DELL'ERIDANO nasce con atto costitutivo il 27 Giugno 2001 con la sottoscrizione fra i Sindaci dei Comuni di Bosaro, Crespino, Guarda Veneta, Polesella, Pontecchio Polesine*.
Ha una estensione territoriale di 82,35 kmq ed una popolazione residente di circa 10.500 abitanti. A partire dal 1 Gennaio 2013 a seguito del recesso del Comune di Pontecchio, L'uninoe ha un'estensione territoriale di 71,35 kmq ed una popolazione residente di circa 9.000 abitanti.

ORGANIGRAMMA
IL PRESIDENTE:
Il Presidente è eletto dal Consiglio dell'Unione a rotazione fra i Sindaci dei Comuni aderenti o loro delegati e rimanein carica per un periodo non superiore all'anno. Nomina di Vice Presidente fra i componenti la Giunta e può delegare ai componenti della stessa, parte delle sue attività.

LA GIUNTA: Formata dai 4 Sindaci, o loro delegati, dei Comuni aderenti.

IL CONSIGLIO: Formato dai 4 membri della Giunta dell'Unione e da n. 9 cosiglieri in rappresentanza dei gruppi di maggioranza e minoranza dei singoli Consigli Comunali.

SERVIZI GESTITI DALL'UNIONE DELL'ERIDANO
TRIBUTI Attività ai fini ICI-IMU: Aggiornamento banca dati, compilazione Modelli F24 di versamento, con importi e successivo invio ai contribuenti. Ravvedimenti operosi, recupero ICI anni arretrati, compensazioni e rimborsi. Attività ai fini TIA-TARSU: Aggiornamento banca dati sulla base dei dati trasmessi dai singoli Comuni e sulle denunce presentate dai contribuenti. La gestione dei bollettini e il successivo invio ai contribuenti è dato in gestione ad EQUITALIA NORD SPA.

PAGHE E PERSONALE: Predisposizione dei cedolini paga e degli adempimenti contributivi e fiscali connessi, per gli enti facenti parte dell'Unione.

TRASPORTO SCOLASTICO: Gestione del parco automezzi. Organizzazione del servizio di scuolabus dei 4 comuni aderenti all'Unione per scuole materne, elementari e medie, per il trasporto scolastico e uscite culturali. Riscossione delle quote di servizio scuolabus.

BIBLIOTECHE COMUNALI: Catalogazione dei libri, acquisto in maniera coordinata tra le varie biblioteche e predisposizione della richiesta annuale del contributo regionale al fine di finanziare materiale informatico e altre attività di promozione culturale. Adesione al servizio bibliotecario provinciale al fine di garantire anche il prestito interbibliotecario.

GESTIONE SERVIZI INFORMATICI: Trattasi dell'utilizzo in rete delle banche dati degli enti aderenti all'Unione in forma diretta per la gestione dei servizi associati, evitando la trasmissione cartacea dei dati.

MANUTENZIONE STRADE E VERDE STRADALE: Si provvede, in collaborazione con i comuni allo sfalcio dell'erba nei singoli comuni, usufruendo del trattore di proprietà dell'Unione, sia con personale proprio che con personale dell'ente.
Si provvede all'appalto per conto degli enti associati all'appalto per la segnaletica orizzontale.

SERVIZI SOCIALI: Assistenza sociale con propri operatori e accordi con cooperative associate garantendo l'assistenza sociale e domiciliare ai residenti dei comuni dell'Unione.

PROTEZIONE CIVILE: Costituzione di una struttura permanente composta dal Comitato dell'Unione di Protezione Civile, il coordinamento volontari Protezione Civile, l'Ufficio intercomunale di Protezione Civile, il Gruppo intercomunale composto dai volontari di ogni comune dell'Unione.

OBIETTIVI PROGRAMMATICI:

  • Assumere un ruolo autorevole verso gli altri livelli istituzionali per rappresentare gli interessi delle singole comunità con più efficacia;
  • Promuovere e concorrere allo sviluppo socio eonomico culturale e ambientale delle sue popolazioni coinvolgendo e valorizzando tutte le risorse pubbliche e private utili al raggiungimento degli obiettivi;
  • Favorire la partecipazione dell'iniziativa economica dei soggetti pubblici e privati alla realizzazione di strutture di interesse generale compatibili con le risorse ambientali, introducendo il principio di sussidiarietà;
  • Salvaguardare le peculiarità ambientali del suo territorio valorizzandole come risorsa determinante allo sviluppo economico, insieme al patrimonio artistico, culturale e delle tradizioni locali;
  • Favorire la qualità della vita della propria popolazione in generale, delle famiglie in particolare per quanto riguarda la tutela della salute, delle problematiche assistenziali e sociali;
  • Armonizzare l'esercizio delle funzioni e dei servizi attribuiti all'Unione con le esigenze generali dei cittadini, assicurando un uso equo delle risorse;
  • Esercitare un ruolo autorevole ed efficace d'influenza sugli organismi ed enti sovra-comunale che gestiscono servizi di competenza dell'Unione o dei Comuni aderenti, o che comunque hanno una ricaduta sul suo territorio;
  • Ampliare il numero e la qualità delle funzioni esercitate e dei servizi erogati rispetto alle attività dei singoli Comuni, assicurando l'efficacia, l'efficienza e la maggiore economicità a vantaggio della collettività.

 


  • Mappa del territorio
Mappa del territorio
  • Calcolo IUC-TASI
Calcolo IUC-TASI
  • Linea amica
Linea amica

Copyright 2009 © Unione dei Comuni dell'Eridano - P.IVA/C.F. 01187840291 - Tutti i diritti riservati
Piazza Matteotti, 532 - 45038 Polesella (RO) - TEL 0425 444991 - FAX 0425 446364